Su di me

Veronica Grandi

Le mie esperienze personali sono un punto di partenza fondamentale per il mio lavoro, le vicende vissute mi hanno forgiato, guidato e donato ampiezza di vedute per accogliere le diversità che ho incontrato. Gli studi effettuati successivamente mi hanno aiutato a fare ordine nel mio bagaglio e dato gli strumenti e le competenze professionali.

Durante la mia infanzia sono entrata in contatto con lo yoga, il buddismo e sono venuta a conoscenza di nozioni alternative sulla salute. Nel corso degli anni ho vissuto a stretto contatto con la natura, con ambienti creativi e multiculturali, che hanno avuto un grande impatto sulla mia vita.

A sedici anni, l’avvicinamento al buddismo cambiò radicalmente la mia visione della vita e l’integrazione della sua pratica, che includeva una disciplina di studio della filosofia buddista e la ripetizione di mantra giornaliera, mi aiutarono a uscire da una situazione personale difficile e a riconnettermi con me stessa. Lasciai il buddismo dopo due anni di assidua pratica, desiderosa, a quella giovane età, di andare alla scoperta di altre filosofie e nuove esperienze, che la vita aveva ancora da offrirmi.

All’età di venti anni partii dall’Italia per la Thailandia e, quello che era iniziato come un anno sabbatico, divenne invece uno straordinario periodo che durò otto anni.

Viaggiai ampiamente nel sud-est asiatico, abitai due anni in Thailandia, incluso un breve periodo a Sydney, e sei a Bali. Gli anni passati a Bali, dal 1990 in poi, arricchirono la mia vita di incontri speciali, sia con i balinesi che con la gente che veniva da svariate parti del mondo.

Le esperienze avute a contatto con i balinesi, con alcuni guaritori locali e l’uso delle erbe medicinali mi portarono a conoscere le cure naturali che sono parte di un’antica tradizione indonesiana, poi si aggiunsero l’aromaterapia, l’omeopatia e la cristalloterapia. I viaggi in India mi fecero conoscere l’ayurveda, un’antica scienza medica che include corpo, mente e spirito, di cui mi appassionai.

Da Bali in poi mi sono interessata sempre di più alle terapie alternative, alla prevenzione delle malattie attraverso un’alimentazione sana e, col passare del tempo, ho sviluppato una visione olistica della vita.

Dopo aver fatto rientro in Europa, nel 1997 ho dato luce a mia figlia. La maternità è stata, ed è tutt’ora, un’esperienza senza eguali e per quanto mi riguarda, un’occasione di profonda crescita personale.

Dall’Italia ci siamo trasferiti in Francia ed infine in Danimarca dove viviamo dal 2000.

A Copenaghen, ho rivolto la mia attenzione sulla crescita personale partecipando a numerosi laboratori, lezioni e corsi, tra cui: costellazioni familiari, meditazione mindfulness, relazioni autentiche, terapia del corpo, gruppi di donne e laboratori dalla filosofia tantrica alla psicoterapia, che mi hanno traghettato a un intenso biennio personale con la psicoterapia e poi a certificarmi come life coach.

Successivamente mi sono diplomata come Guida Ayurvedica per la Salute e il Sonno, con nozioni di aromaterapia, presso la Charlotte Bech’ s Accademy di Copenaghen e, nel frattempo, ho cominciato a lavorare come life coach dando sessioni individuali.

Il lavoro di assistente sociosanitario, un’esperienza lavorativa quinquennale con anziani e disabili fisici e mentali, ha apportato alle mie conoscenze nozioni di pedagogia, psicologia e comunicazione, tra cui la comunicazione non-violenta. Il seguente studio di Circling (relazioni autentiche) ha poi affinato il lavoro sulla comunicazione mentale e fisica mirate al miglioramento delle relazioni.

In ultimo ho arricchito la mia pratica di coaching con un corso di mentore cognitivo. Dal 2016 guido gruppi di Circling e dal 2018 ho ripreso l’attività di assistente socio-sanitario.

Nel 2019 ho scritto un racconto autobiografico – Ritorno Aperto – che parla dei primi venti anni della mia vita e che è stato pubblicato da Europa Edizioni nel 2020.

“La Verità è uno specchio caduto dalle mani di Dio e andato in frantumi.

Ognuno ne raccoglie un frammento e sostiene che lì è racchiusa tutta la Verità."

Poeta persiano sufi Rumi